Marcello Tarot - Header

Russian Tarot of St. Petersburg | Stampa |

Russian Tarot of St. Petersburg

Si tratta di un mazzo basato sui celebri Rider-Waite-Smith, illustrato con le miniature di Yury Shokov; il libretto bianco è di Stuart R. Kaplan, e questo costituisce in sé una garanzia della sua bontà.

 

retro_russian.jpgE la bontà di cui parlo non riguarda solo i significati divinatori, che includono anche le carte rovesciate e che sono in forma di parole chiave in quantità sufficiente da iniziare già a fare dei consulti, ma anche le descrizioni che precedono le interpretazioni, che ci danno qualche informazione in più sui soggetti prescelti da Shokov.

Parlando dell'artista, Kaplan ci dice che le pitture di questi tarocchi furono fatte in miniatura e che il lavoro tanto dettagliato richiedeva l'uso di una lente di ingrandimento e di un supporto per il braccio per tenere ferma la mano, e talvolta perfino di pennelli con un singolo pelo. Diverse scene si rifanno ai pittori di Palekh del XVIII e del XIX secolo. I Tarocchi Russi di S. Pietroburgo furono l'ultimo lavoro che commissionarono a Yuri Shokov, e lui lo dedicò al suo amico Leo Najda.

Tornando alle descrizioni fornite da Kaplan, alcuni esempi sono:

la Papessa è S. Olga, Granduchessa di Kiev, la prima in Russia ad accettare la fede ortodossa orientale dai bizantini nel 957

 papessa_russian.jpg
 imperatrice_russian.jpg

lo scudo dell'Imperatrice mostra l'aquila a due teste, simbolo dell'Impero Russo 

il Papa è S. Vladimiro, Duca

 papa_russian.jpg
 diavolo_russian.jpg

la faccia del Diavolo ricorda quella di Stalin e quanto di negativo solitamente questa carta rappresenta lo si ritrova in un modo o nell'altro trasporto in qualche modo in questo dipinto, collegandolo ai vari misfatti di cui si macchiò Stalin stesso, come p.e. la privazione dei diritti civili dei cittadini

la Torre simboleggia la caduta dell'Impero Russo nel 1917

 torre_russian.jpg

Tutte le carte si rifanno in un modo o nell'altro ai RWS, e sono solo due quelle che vi si discostano sensibilmente:

 morte_russi.jpg

la Morte, che è ispirata alla testa nella storia "Ruslan e Ludmilla" di Pushkin...

... e la Luna che ricorda un paesaggio dell'aldilà più che una manifestazione del subconscio, con quel Caronte che traghetta i morti 

 luna_russian.jpg

Un ottimo mazzo nel complesso, e io mi ci trovo particolarmente a mio agio quando devo fare consulti a distanza: quando me ne viene chiesto uno e il consultante non specifica un mazzo, solitamente è con questo che lo realizzo.